Melanzana striata

Home / Melanzana striata
Melanzana striata

Melanzana striata

Frutto di forma allungata leggermente globosa, calice con ridotta presenza di spine;
Colore striato bianco avorio e viola chiaro;
Polpa chiara e morbida dal sapore dolce;
Peso medio 250 – 350 g.

Curiosità

I fitonutrienti presenti anche nella melanzana striata sono da tempo noti per le loro proprietà benefiche nei confronti della funzione cognitiva. Non solo queste sostanze contrastano l’attività nociva dei radicali liberi ma migliorano anche l’afflusso di sangue al cervello con conseguenti benefici per la memoria e la funzione cerebrale.

Cenni storici

Le origini della melanzana sono tutt’ora dubbie, probabilmente proviene dall’India, e la sua presenza in Italia, in particolare in Sicilia, la si deve agli Arabi. In Francia, inizialmente era usata solo a scopo ornamentale e non alimentare. Durante la seconda guerra mondiale, le foglie di questo ortaggio venivano fatte essiccare al sole ed usate per la preparazione di sigari e sigarette, perché le foglie di tabacco erano rare e molto costose.

Scheda tecnica